BAM | ARCHIVIO STORICO COMUNALE

ARCHIVIO STORICO COMUNALE

Un viaggio nella memoria lungo sette chilometri



S ettemila metri di scaffalature lignee cariche di carte e volumi manoscritti: documenti che custodiscono la memoria di sette secoli della città di Palermo, dalla fine del XIII secolo alla metà del Novecento. L’Archivio storico comunale è uno scrigno inesauribile di tesori. Dal registro di Gabelle regie di epoca angioina al Fondo Ricordi patrii, raccolta di cimeli risorgimentali tra i quali lettere autografe di Garibaldi, Umberto I e Crispi. Dal 1866 ha sede nello splendido ex Convento di San Nicolò da Tolentino, dove è possibile ammirare la superba “Aula Grande” di Giuseppe Damiani Almeyda, con la scala a chiocciola che porta ai ballatoi percorribili e i quattro grandi argani in legno, provvisti di cestelli per una più funzionale movimentazione delle carte.


INDIRIZZO


 

Via Maqueda, 157


VISITE


 

venerdì 24, sabato 25 febbraio venerdì 3, sabato 4 marzo dalle 20.00 alle 24.00


NOTE


Accessibile ai disabili

 

  • 57ARCHIVIOSTORICOCOMUNALEa
  • 57ARCHIVIOSTORICOCOMUNALEb
  • 57ARCHIVIOSTORICOCOMUNALEc
  • 57ARCHIVIOSTORICOCOMUNALEd

 

progetto web | FUTURANTICA srl