BAM | CONSERVATORIO DI MUSICA BELLINI

CONSERVATORIO DI MUSICA BELLINI

La “fabbrica” dei musicisti nell’ex chiesa del Trecento



È  la “fabbrica” dei musicisti, ma anche un piccolo gioiello d’architettura quasi sconosciuto. È il Conservatorio di musica “Vincenzo Bellini”, tra i più antichi in Italia. La sua fondazione risale infatti al 1617, quando venne istituito per volontà del viceré Conte De Castro nella trecentesca chiesa della Santissima Annunziata, come Orfanotrofio del Buon Pastore, dedicato alla cura “de li spersi mascoli”. Dell’antica chiesa rimangono ancora oggi visibili il campanile, il colonnato dell’ex chiostro, l’elegante portale chiaramontano e un bassorilievo del Quattrocento raffigurante l’Annunciazione. La musica nel Conservatorio degli Spersi vi fu insegnata solo a cominciare dal 1721 per diventare insegnamento esclusivo una ventina d’anni dopo. Sotto la direzione del barone Pietro Pisani, nell’800 vi fu aggiunto il teatro, nuovi strumenti, nuove musiche manoscritte e a stampa.


INDIRIZZO


 

Via Squarcialupo, 45


VISITE


 

venerdì 24, sabato 25 febbraio dalle 20.00 alle 24.00


NOTE


Accessibile ai disabili

 

  • conservatorio_1
  • conservatorio_2
  • conservatorio_3
  • conservatorio_4
  • principale_conservatorio

 

progetto web | FUTURANTICA srl