Date disponibili
26 Maggio 2024
dalle 10:00 alle 14:00
Durata
1 ora
Contributo
10euro
Non accessibile ai disabili

Borghi dei Tesori Fest
3
Centuripe
Esperienze
L’antico ducato conteso tra i nobili, la “croce” di case rurali e la mostra agricola

Un tempo Borgo Carcaci era uno feudi più ambiti dalle famiglie aristocratiche siciliane, prezioso per la vicinanza alla “regia trazzera” che da Adrano conduceva a San Filippo di Agira e, da qui, si dirigeva a Palermo. Ma non solo, era un feudo molto fertile per la grande abbondanza d’acqua, donata dai fiumi Simeto, Salso e Troina. Nel ‘700 divenne un ducato dei Paternò-Castello, sotto cui conobbe un periodo di fiorente attività. Nel 1818, con l’abolizione dei regimi feudali, il ducato di Carcaci passò allo Stato e venne aggregato a Centuripe. È inalterata la simmetria del suo impianto a croce, con le case rurali, i magazzini, la dimora del proprietario e la scenografica chiesetta in pietra lavica. La piazza di Carcaci da questo mese ospiterà ogni domenica “Ruralia”, mercato agricolo che valorizza i prodotti tipici a km0. Siete pronti ad ascoltare e gustare questo pezzo incontaminato di Sicilia?

Foto di Balamour

Seleziona giorno