Festival Le Vie dei Tesori
3
Martiri del Risorgimento: le lettere di Carlo Poma nel Confortatorio
Mantova
Esperienze

L’Accademia teatrale “Francesco Campogalliani” legge alcune delle piu? in- tense lettere scritte alla famiglia e agli amici dal medico mantovano Carlo Poma, congiurato mazziniano condannato a morte dal governo austriaco nel 1852: Poma fu uno dei Martiri di Belfiore, il gruppo di patrioti italiani condannati a morte per impiccagione a Mantova tra il 1852 e il 1855 in pieno Risorgimento, per ordine del governatore generale del Lombardo Veneto, il feldmaresciallo Radetzky. Si potra? entrare nel “confortatorio” dove avven- nero i colloqui dei condannati a morte con il sacerdote Luigi Martini (che li narro? in una serie di scritti). Le lettere di Carlo Poma sono documenti commoventi che ci riportano al clima politico della citta? nel Risorgimento.

Seleziona giorno