Festival Le Vie dei Tesori
7
Spazio Tea. Le officine del Gas
Mantova
Luoghi
Le officine volute dagli Asburgo per l'illuminazione della città

Lo spazio all’incontro tra vicolo Stretto e vicolo Barche, dove la citta? si collega a via Fondamenta attraverso una breve ripida rampa, registra il nome di piazza Gasometro gia? in una mappa di Mantova del 1865. Due anni prima, l’amministra- zione austriaca aveva scelto quest’angolo al margine del centro urbano per do- tare la citta? di un moderno impianto del gas necessario ad alimentare la nuova illuminazione pubblica: nascevano le “Officine del Gaz”, oggi societa? TEA. Sara? possibile visitare le strutture architettoniche dell’impianto ancora esistenti che rappresentano una bella testimonianza di archeologia industriale cittadina. La visita si chiudera? con l’affaccio sull’antico Porto Catena, il cuore commerciale della citta? dal Medioevo, da cui giungevano i rifornimenti via fiume.

Seleziona giorno

Potrai utilizzare i coupon mostrandoli all’ingresso senza prenotazione se i turni di visita non sono pieni, oppure potrai utilizzarli per prenotare inserendo il codice coupon.