Fondazione Sicilia

  • Presentato il progetto del nuovo spazio culturale, progettato dall’archistar Mario Cucinella, al posto dell’ex casa Guzzetta, davanti al retro di Palazzo Branciforte, sede della Fondazione Sicilia. Un edificio su più livelli destinata a mostre temporanee, parzialmente interrata e interamente vetrata, sormontata da un giardino pensile accessibile a cittadini e turisti

  • Fino al 26 maggio per la prima volta in mostra diverse opere del pittore tra i maggiori esponenti della cultura figurativa siciliana tra Ottocento e Novecento. La mostra parte dal cospicuo nucleo di dipinti custoditi dalla Fondazione Sicilia, a cui si aggiungono tele in alcuni casi inedite, provenienti dal mondo del collezionismo

  • Progettato dall’architetto Mario Cucinella, lo spazio sorgerà al posto dell’ex casa Guzzetta, davanti al retro di Palazzo Branciforte, sede della Fondazione Sicilia. Sara una struttura destinata a mostre temporanee, parzialmente interrata e interamente vetrata, sormontata da un giardino pensile accessibile a cittadini e turisti

  • In occasione dei 400 anni dal ritrovamento delle spoglie della patrona della città, inaugurato un progetto espositivo con opere di Antoon van Dyck, Pietro Novelli, Mattia Preti e Luca Giordano. C'è anche un rarissimo esemplare della raccolta di incisioni realizzate nel 1629 da Philips de Mallery su disegni di Van Dyck

  • Al primo posto del contest online si piazza il piccolo paese dei Nebrodi, per il miglioramento dell’area naturalistica dove nidificano i grifoni. Nascerà un sentiero didattico di osservazione naturalistica e sarà installato un cannocchiale panoramico. Al secondo posto, la cittadina agrigentina con il restauro del locale di accesso all'eremo di San Pellegrino

  • C’è tempo fino al 31 agosto per votare i ventotto progetti di rigenerazione urbana presentati da comuni, enti e associazioni che aderiscono alla rete nata sotto l’egida delle Vie dei Tesori. Due i premi previsti: da 3mila e 5mila euro