2023

  • Aprono tutti i tredici luoghi del programma e si aggiungono esperienze e passeggiate. Si visita il sito archeologico di Tranchina con le 41 sepolture dell’Età del Bronzo. Il “matroneo” delle monache della Badia Grande, la chiesa antichissima di San Nicolò La Latina raccontata da un’artista. Al Museo del Mare le tele di Franco Accursio Gulino che da cinquant’anni è ispirato dall’Isola Ferdinandea

  • Dalla scalinata del Teatro Massimo ai Danisinni, dal 13 al 15 ottobre giovani talenti si esibiscono tra monumenti, strade, palazzi e giardini. La sesta edizione si inaugura con una prima assoluta del duo composto da Antonino Siringo e Tovel. Chiude Andrea Rebaudengo

  • Si è conclusa la prima parte del festival in dieci città. Villa Palagonia a Bagheria è il sito più visitato della prima tranche, Trapani è la città con più presenze. Enna recupera e supera Messina e Caltanissetta, Alcamo vola, Termini Imerese davanti a Marsala. La neofita Corleone sorpassa Mazara del Vallo ma solo di 6 presenze. Ai nastri di partenza Palermo, Catania, con Ragusa, Scicli, Noto, Carini e Sciacca

  • Dal 7 al 22 ottobre sesta edizione del festival con 13 luoghi, 11 passeggiate e 5 esperienze. Dal “matroneo” delle monache di clausura della Badia Grande al Purgatorio dove “comunicavano” le prostitute pentite, fino al Museo del Mare con l’Isola Ferdinandea secondo Franco Accursio Gulino. Poi le grotte vaporose di Monte Kronio, una tonnara dimenticata, percorsi d’arte

  • Dodici luoghi, tre passeggiate nella natura, spettacoli e degustazioni. Nei fine settimana dal 16 settembre all'1 ottobre, si sale alla cupola della Chiesa Madre e si scoprono otto statue del Serpotta. Ritornano i due manieri, Calatubo e Conti di Luna, e l’affascinante Cuba delle Rose. Si visitano cantine, ville d’arte, sorgenti naturali e musei gioiello

  • Tre weekend dal 16 settembre all’1 ottobre per scoprire la città trapanese che torna per la terza volta tra le città del festival. Visite al Museo diocesano e al complesso di San Nicolò Regale. Previsto un inedito itinerario alla scoperta degli atelier, esperienze in vendemmia, passeggiate e spettacoli teatrali