Ho scelto il Sud

  • Nel cuore di Palermo, nei locali di quello che fu uno dei depositi della storica cartolibreria De Magistris, insieme ad altri creativi ha creato uno spazio di lavoro dove le idee prendono forma. Con il collettivo Alterazioni Video, ha documentato quasi mille opere iniziate e mai terminate

  • Dopo una vita di impegno politico e carta stampata, ha scelto le Madonie per aprire, con la sua compagna, una piccola trattoria a Borgo Cipampini, frazione di Petralia Sottana: “Dopo la pensione ho deciso di ritirarmi su queste montagne per vivere bene, divertirmi e cucinare, ripartendo dai bisogni della gente”

  • Un giovane agronomo di Barrafranca ha realizzato un allevamento dell’antica razza siciliana in oltre 12 ettari incolti di terreno. Nell’area, poco produttiva, ha avviato un processo di rimboschimento per favorire lo sviluppo della fauna, soprattutto del coniglio selvatico

  • Pietro Gambino, laureato in Agronomia, decide di investire sull’azienda di famiglia. La Real Grass Fed di Cattolica Eraclea oggi è un esempio per l’eccellenza agroalimentare italiana, esportando carni in diversi angoli del Pianeta. Mandrie e pascoli alimentati da solo erba

  • Tra i vicoli del mercato del Capo, nel centro storico di Palermo, Veronica, Floriana, Barbara e Chiara hanno aperto un piccolo bistrot dove ogni piatto racconta una storia della tradizione siciliana. Un menù che varia ogni tre mesi, nel rispetto della stagionalità e dell’ambiente

  • A Santo Stefano di Quisquina, a 900 metri sul livello del mare, Filippo e Giorgio Collura hanno convertito al biologico l’azienda di famiglia, producendo pasta e farina di qualità, attraverso un mulino con macine in pietra. Una tradizione che si rinnova diventata un’eccellenza del territorio