Ho scelto il Sud

  • Nel borgo agrigentino, a mille metri d’altezza, la famiglia Augello porta avanti l’antica tradizione olivicola che risale agli ebrei. Partendo dalla produzione dei prodotti agricoli, ha saputo completare l’intera filiera, abbracciando agricoltura, ristorazione e turismo

  • A Borgo Santa Rita, piccola frazione di Caltanissetta, tra Sommatino e Delia, Maurizio Spinello ha trasformato la stalla di famiglia in un forno e pastificio, rianimando un luogo condannato allo spopolamento. Oggi dà lavoro a una ventina di persone, producendo pane e pasta di qualità

  • Gli insetti di Giacomo Emanuele volano lungo ottanta ettari di natura incontaminata a Galati Mamertino. Un’apicoltura di tipo nomade su diversificate fioriture per produrre un miele di altissima qualità

  • Abbandona il lavoro di autore e regista per noti programmi radiofonici targati Rai per investire nella sua città, Palermo, dove crea Indigo Studios, spazio di produzione diventato punto di riferimento non solo per cantanti e musicisti, ma anche per il doppiaggio per cinema e tv

  • L’artista siciliano, tornato a casa dopo cinque anni in Toscana, ha raccontato la sua esperienza agli studenti. Ospite inattesa, Tina Montinaro, vedova del caposcorta di Giovanni Falcone

  • Nino Tornambè e Rosario Tortorici sono due cognati che producono confetture e creme lavorando i prodotti del territorio. Hanno fondato un’azienda che oggi si è ritagliata uno spazio nel mercato di qualità, vendendo i loro prodotti in Italia e all’estero